Home Page » Comunichiamo » Notizie dal Comune » Nuovi servizi digitali

Nuovi servizi digitali

app

Il Comune di Carmignano ha aderito all’applicazione per smartphone “Io”, che insieme a “Spid” e “PagoPA” Ŕ una delle tre piattaforme abilitanti ai servizi. Si tratta della app realizzata dal Dipartimento per la trasformazione digitale con l’obiettivo di rendere i servizi delle pubbliche amministrazioni accessibili ai cittadini su un’unica piattaforma. Il Comune di Carmignano ha aderito inizialmente con tre servizi, ai quali se ne aggiungeranno altri in futuro.


Il primo servizio, che riguarda tutti i cittadini, Ŕ la notifica della scadenza della carta di identitÓ. GiÓ nei prossimi giorni cominceranno a partire le notifiche per i cittadini che hanno il documento in scadenza nei prossimi mesi. E via via proseguirÓ regolarmente l’invio di tale avviso, sia per chi ha la carta di identitÓ cartacea, sia per chi ha quella elettronica.

Gli altri due servizi attivati prevedono invece sia una notifica, sia la possibilitÓ di pagamento. Si tratta dell’avviso di pagamento per i matrimoni di chi si sposa a Carmignano e dell’avviso di pagamento dell’affitto degli impianti sportivi. In entrambi i casi, al ricevimento della notifica, sarÓ possibile effettuare il relativo pagamento direttamente dalla app sul proprio smartphone.

“Aderire a questo servizio – spiega l’assessora all’Informatica Tamara Cecconi – ci permette di partire con la digitalizzazione di diversi servizi. Innanzitutto la notifica della scadenza delle carte di identitÓ consente ai cittadini di avere un promemoria con sufficiente anticipo per poter prendere appuntamento con l’ufficio anagrafe. Ma soprattutto si apre la possibilitÓ di effettuare i pagamenti direttamente dal cellulare, senza dover perdere tempo nÚ fare spostamenti, adesso per due ambiti, ma estendendo in futuro a molti altri settori”.

“Un altro passo per l’innovazione tecnologica del Comune – aggiunge il sindaco Edoardo Prestanti – che ci consente di guardare ad un futuro nel quale molti servizi pubblici siano fruibili direttamente dal proprio smartphone, offrendo ai cittadini semplicitÓ e velocitÓ dei servizi”.

mar 01 giu, 2021

Condividi