TOSAP

Tavolino all'aperto

La T.O.S.A.P. è la tassa comunale per l'occupazione del suolo pubblico, compresi gli spazi soprastanti e sottostanti ad esso.

Sono soggette alla tassa le occupazioni di qualsiasi natura, anche senza titolo, effettuate sui beni appartenenti al demanio ed al patrimonio indisponibile del Comune, nonché le occupazioni effettuate su aree private sulle quali risulta costituita la servitù di pubblico passaggio. (Come richiedere occupazione spazi e aree pubbliche)

La tassa è commisurata alla superficie occupata, determinata secondo i criteri stabiliti dal Decreto Legislativo 507/93 e dal Regolamento comunale.


La tassa per le occupazioni permanenti è annuale, mentre quella per le occupazioni temporanee è commisurata alla durata dell'occupazione.

 

Sono soggetti al pagamento della tassa i commercianti ambulanti, gli utilizzatori di passi carrabili che insistono su marciapiede e coloro che occupano il suolo pubblico (compreso il sottosuolo ed il soprassuolo) in maniera permanente o temporanea.

La TOSAP è comunque dovuta anche per le occupazioni di suolo pubblico abusive o di fatto, per le quali saranno applicabili le sanzioni previste dalle norme vigenti.

 

Termini e modalità di presentazione della domanda

L'occupazione deve essere preceduta da apposita autorizzazione o concessione rilasciata dagli uffici competenti.

Modulo di richiesta

In particolare rilasciano la suddetta autorizzazione:

  • Ufficio di polizia municipale per passi carrabili, posteggio per ambulanti ed occupazioni temporanee relative all'installazione di ponteggi, apertura cantieri edili, ecc
  • Ufficio lavori pubblici per occupazione permanente del suolo con fosse biologiche o per l'esercizio di attività (ad esempio l'installazione di chioschi).


La scadenza per il pagamento della T.O.S.A.P. permanente è fissata al 30 aprile di ogni anno.
Nell'anno 2020 le scadenze per il pagamento dell'Imposta sulla Pubblicità Permanente, la Tassa Occupazione suolo Pubblico (TOSAP) e la Tassa sui Rifiuti erano state posticipate al 31/07/2020

 

Costi e modalità di pagamento

Per il pagamento deve essere utilizzato il bollettino inviato dalla SO.RI ai contribuenti che risultano titolari di occupazioni permanenti o di particolari occupazioni temporanee a carattere ricorrente.

 

Se non è stato recapitato il bollettino
I contribuenti soggetti alla TOSAP annuale che non abbiano ricevuto il bollettino in prossimità della scadenza devono contattare l'Ufficio SO.RI, poiché il pagamento deve comunque avvenire entro la scadenza stabilita.

L'Ufficio Polizia Municipale rilascia al contribuente il bollettino per il pagamento della T.O.S.A.P. a carattere temporaneo.

Nel caso di occupazione temporanea di suolo pubblico in particolari circostanze, per esempio sagre o mercatini, la tassa viene direttamente riscossa da parte della Polizia Municipale.

L’importo da versare deve essere arrotondato all’euro per difetto se la frazione è inferiore a 49 centesimi, per eccesso se superiore a detto importo.

Condividi