Home Page » Aree tematiche » Pari Opportunità » Reddito di libertà

Reddito di libertà

Reddito

Il Reddito di LibertÓ consiste in un contributo economico destinato alle donne vittime di violenza

  • senza figli o con figli minori
  • cittadine italiane o comunitarie oppure, in caso di cittadine di Stato extracomunitario, in possesso di regolare permesso di soggiorno
  • donne seguite dai centri antiviolenza riconosciuti dalle regioni e dai servizi sociali nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza, per contribuire a sostenerne l’autonomia

Il reddito di libertÓ ​​​​Ŕ compatibile con altri strumenti di sostegno al reddito come il Reddito di cittadinanza o altri sussidi economici anche di altra natura (ad esempio, Rem, NASpI, Cassa integrazione guadagni, ANF, ecc.).

La domanda per accedere al beneficio deve essere presentata all’INPS dalle donne interessate tramite il Comune di residenza.

 

La domanda debitamente compilata in ogni sua parte e corredata da relativa documentazione, potrÓ essere protocollata tramite consegna o invio:

Il contributo sarÓ erogato fino a disponibilitÓ dei fondi.

Per informazioni - Ufficio servizi sociali

Condividi