Umberto Caiani

targheNato a Poggio a Caiano (Carmignano) il 7/9/1892.

Umberto Caiani nel 1944 abitava e lavorava a Prato come follatore nell’azienda di Orlando Franchi. Fu arrestato nella piazza del Comune di Prato la mattina dell’8 marzo 1944 dalla Guardia Nazionale Repubblicana, mentre stava andando a riscuotere la pensione della sorella invalida. Non si era mai occupato attivamente di politica e molto probabilmente non aveva neanche partecipato agli scioperi generali avvenuti in Toscana tra il 4 e l’8 marzo del ’44, ma fu comunque portato alla Fortezza e poi alle Scuole Lepoldine di Firenze. Partý con il convoglio destinato al campo di concentramento di Mauthausen, dove arriv˛ l’11 marzo 1944.

Qui fu classificato con la categoria di Schutzhńftling (deportato per motivi di sicurezza) ricevendo il Numero di matricola 57.000.

Il 25 marzo 1944 fu trasferito al sottocampo di Ebensee, dove morý il 25 maggio 1944 all’etÓ di 51 anni.

Condividi